Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

L’obiettivo

Questo corso di formazione mira a promuovere tra i partecipanti un incremento di consapevolezza del proprio modo di “abitare” la relazione d’aiuto e quindi delle risorse che possono essere mobilitate per migliorare il supporto alle persone senza dimora in un’ottica di empowerment e di capacitazione.

Metodologia didattica

I moduli prevedono una combinazione tra contenuti teorici e attività laboratoriali per favorire il confronto tra i partecipanti e la sperimentazione di competenze operative. Al termine del corso saranno messi a disposizione i materiali didattici utilizzati in aula.

Il corso

Chi vive in una condizione di grave emarginazione spesso sperimenta un “un sentimento di impotenza appresa” (learned powerlessness) che spesso genera atteggiamenti e comportamenti passivi dinnanzi alle molteplici situazioni.  Per generare cambiamento risulta necessario superare la logica che aiutare le persone senza dimora significhi occuparsi soltanto delle emergenze o della deprivazione materiale. Prima di “senza dimora” abbiamo a che fare con delle persone “con bisogni, capacità, desideri, progettualità e sogni”.

Durante il corso verranno affrontate ed analizzate le strategie volte a favorire processi di empowerment nella relazione e all’interno dei servizi di contrasto alla grave emarginazione adulta.

Il programma

28 novembre 2023 | 10.00 – 17.30

  • L’interazione contesto – individuo nel modello ecologico      
  • Learned powerlessness: analisi delle possibili cause, ricadute e strategie nel lavoro con le persone senza dimora
  • Le differenti variabili di intervento nella progettazione con le persone afferenti alla grave emarginazione adulta

Il programma

29 novembre 2023 | 10.00 – 17.30

  • Welfare generativo: dall’assistenzialismo all’empowerment
  • Il cambiamento partecipato: da un approccio top down a un approccio bottom up nei servizi 
  • Come favorire l’empowerment nei servizi di contrasto alla grave emarginazione: strumenti pratici nel lavoro con le persone senza dimora

Il programma

30 novembre 2023 | 10.00 – 13.00

  • Presentazione e confronto a partire dalle buone pratiche dei servizi di contrasto alla grave emarginazione adulta 
  • Evaluation

Le formatrici

Margherita Neri

Vicepresidente Piazza Grande

``Credo che la povertà si possa sconfiggere solo con la vicinanza tra persone perché grazie alle relazioni ci si può sentire meno isolati, sicuri di sé e parte della comunità. Per questo lavoro a Piazza Grande, una Cooperativa bolognese che si occupa di persone senza e con dimora, di abitare, di socializzazione, di empowerment personale e di gruppo per favorire l’abbattimento degli stereotipi! Attualmente sono vicepresidente della cooperativa sociale Piazza Grande. Ho frequentato l'Istituto Internazionale di Sessuologia (IRF - Firenze) dove mi sono specializzata come Esperta in Educazione all'affettività e alla sessualità``.

Francesca Spinato

Coordinatrice dei servizi socioeducativi di Piazza Grande

``Da sempre mi rapiscono le storie di vita: come le persone si raccontano, si immaginano, si rappresentano. Mi affascina cosa si nasconde dietro una paura e quanto si può gioire per un traguardo. Mi occupo di adulti in condizione di grave emarginazione da 10 anni e non ho mai smesso di stupirmi della capacità che hanno le persone di rimettersi in gioco e riscrivere la storia della propria vita. Ho scelto di lavorare con la Cooperativa di Piazza Grande perché si fa promotrice del cambiamento soggettivo e della rivendicazione dei diritti collettivi: se i diritti non sono di tutti, non sono di nessuno.``

Modalità di iscrizione e costi

Per parlare con noi, avere maggiori informazioni o fare la preiscrizione compila il form, ti contatteremo presto!

Per l’attivazione del gruppo sarà necessaria l’iscrizione di un minimo di 15 persone, fino ad un massimo di 25 persone. Il percorso formativo si svolgerà a Bologna in presenza e il costo per partecipare è di: 280 euro.

Le iscrizioni chiuderanno il 20 ottobre.